Elezioni americane spingono su i listini, sul forex bene il dollaro

draghi

Le elezioni americane, terminate con un duro schiaffo ad Obama, sembrano avere dato nuova spinta ai mercati finanziari dove il rosso di ieri è stato almeno in parte cancellato dalla giornata di oggi dove tutte o quasi hanno chiuso in rialzo.

Sul mercato forex bene il dollaro, male l’euro con un cambio che non si vedeva da anni. Al momento si attende la riunione di domani della Bce. Secondo le indiscrezioni che circolano in queste ore sembra che Draghi sia al centro di un putiferio per via del dissenso di alcuni consiglieri che non gradirebbero la gestione accentrata del Presidente della BCE e vorrebbero che le decisioni vengano prese più in accordo.

Per quanto riguarda la riunione di domani sembra che ben 10 consiglieri su 24 non vogliano approvare l’acquisto di nuovi asset per sostenere l’economia dell’eurozona. Ovviamente quello che emergerà da questa riunione avrà un impatto significativo sul forex e in particolare sul cambio euro/dollaro.

In questo momento di grande volatilità, quindi, è molto meglio restare alla finestra ed evitare di prendere posizioni pericolose per il proprio capitale.

Elezioni americane spingono su i listini, sul forex bene il dollaroultima modifica: 2014-11-05T17:04:56+00:00da lucamonta2
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento